La sicurezza all’interno di un’azienda deve essere garantita in ogni ambiente e per ogni mansione. Ci sono però strutture dove risulta più facile essere esposti a rischi, a situazioni pericolose e dove si è più soggetti a infortuni.

pericoli-magazzinoTra queste vi sono i magazzini: ambienti dove si sommano numerosi pericoli, dove si trovano materiali pesanti, attrezzature di vario genere e prodotti stoccati. Ogni elemento presente può rivelarsi pericoloso e dare vita a situazioni di rischio che possono compromettere l’incolumità degli operatori di settore.

Le norme per mettere in sicurezza e prevenire incidenti in magazzino esistono, solo che molte volte non vengono rispettate o vengono applicate solo in piccola parte. Stiamo parlando di piccoli gesti, attenzioni giornaliere, procedure standard con una certa cadenza, lavori di manutenzione delle scaffalature. Sono lavori che vanno programmati con una certa frequenza e che devono essere svolti.

Le scaffalature sono tutte quelle strutture che coadiuvano lo stoccaggio di prodotti e merci all’interno di un magazzino. Non tutte le scaffalature sono uguali, non reggono tutte lo stesso peso e non sono resistenti allo stesso modo. Questo è un aspetto che troppo spesso si dà per scontato, innescando un meccanismo pericoloso per la salute e sicurezza dei lavoratori.

È fondamentale scegliere scaffalature idonee alle esigenze logistiche aziendali, all’ambiente, al contesto e ai fattori interni ed esterni. Inoltre è importante che ogni lavoratore, adibito allo stoccaggio o al magazzino, sia a conoscenza del settore, della struttura con il quale si interfaccia e degli strumenti che utilizza.

Saliscale, traspallet e mulletti rendono sicuri i magazzini

Ci sono infatti degli strumenti, studiati ad hoc, che permettono il trasporto sicuro di merci in magazzino: i carrelli saliscale elettrici, i muletti, e transpallet.

Sono tutti e 3 mezzi idonei alla movimentazione di carichi pesanti che consentono al lavoratore di muoversi in totale sicurezza, senza fare sforzi di nessun genere e senza rischiare incidenti sul luogo di lavoro.

In particolare i saliscale elettrici risultano fondamentali non solo durante il trasporto in magazzino ma anche durante le consegne: l’operatore infatti riesce a svolgere le consegne di merci pesanti (fino a 250 kg) in tutte quelle strutture che non hanno ascensore o montacarichi.

Utilizzando questi mezzi il datore di lavoro, non solo rende l’ambiente-magazzino sicuro, ma evita infortuni ed incidenti sul lavoro che vanno a rallentare la produttività lavorativa dell’azienda.

Un lavoratore adeguatamente formato sul tema della sicurezza e dotato di tutti i mezzi necessari si sentirà tutelato e protetto nel proprio ambiente di lavoro.

 

 

 

Prova Gratis a Casa Tua